Un piccolissimo yoga

Quando un bambino nasce comincia per la donna una nuova avventura. La necessità di fornire un accudimento costante, le scoperte reciproche quotidiane tra madre e figlio e l'instaurarsi graduale di nuovi ritmi, rendono questo periodo della vita particolarmente intenso. In questa fase di grande impegno, e talvolta di solitudine, per la neo mamme trovare uno spazio di condivisione con altre donne che stanno vivendo la stessa esperienze e poter usufruire di accudimento a sua volta rappresenta un sostegno fondamentale per vivere con dolcezza l’esperienza della maternità.

 

In questo contesto sarà possibile:

  • apprendere posture e sequenze che riaccompagnino il corpo, dopo la gravidanza, verso una nuova condizione di equilibrio. Le posizioni praticate in coppia con il bambino, saranno per lui una occasione di gioco e per entrambi un modo diverso di entrare in intimità:
  • praticare semplici tecniche di meditazione, per ampliare la capacità di ascoltare i propri stati interni e quelli del bambino;
  • dialogare apertamente a proposito di dubbi, paure e conquiste di questa delicata fase della vita
  •  I bambini dai 3-4 mesi in su troveranno giochi adatti alla loro fase di sviluppo, e le mamme potranno scoprire attività da proporre successivamente a casa propria.

 

L’insegnante, attenta alle singole relazioni madre-bambino/a, interviene con l’obiettivo di sostenere il processo di attaccamento che sta avvenendo, e può fornire informazioni utili riguardo l’allattamento, i ritmi, lo svezzamento, i giochi, lo sviluppo percettivo motorio del bambino.

 Durante la classe, i bambini possono praticare con la mamma, essere allatati, dormire, essere cambiati, giocare. Nei locali dell’associazione è possibile riscaldare l’acqua per il biberon.