SADHANA

All’ora di sadhana il vostro inconscio è a fior di pelle; a quell’ora siete molto sensibili e molto sensitivi, ma la pratica vi metterà in condizione di approfittarne: invece di esserne lacerati o di dormirci sopra. In quelle ore c’è una vicinanza con il principio e con la fine che addolcisce, e quella dolcezza diviene sostegno” da Figli dell’Istante.

Leave a Reply

Google